Perché usare pannolini lavabili?

Il vostro bambino dovrà indossare costantemente il pannolino durante i suoi primi anni di vita. È quindi importante sapere che, se sceglierete di utilizzare i pannolini lavabili, ci saranno una serie di benefici e vantaggi per la sua salute, l'ambiente e il vostro portafogli che i pannolini usa e getta non offrono.

1. SALUTE DEL BAMBINO
    • I pannolini lavabili evitano che la pelle del bambino stia continuamente a contatto con sostanze chimiche tossiche, quali il sodium polyacrilate, il TriButylTine e la diossina, di cui sono fatti i pannolini usa e getta;

    • I pannolini lavabili favoriscono una migliore traspirazione dell’area genitale del bambino evitando così il surriscaldamento dei genitali, ritenuto una possibile causa di sterilità nei neonati maschi;

    • I pannolini lavabili diminuiscono le irritazioni e dermatiti da pannolino, aumentate negli ultimi anni a causa della pratica di non cambiare troppo spesso il pannolino;

    • I pannolini lavabili aiutano un corretto ed equilibrato sviluppo delle anche grazie alla loro conformazione che tiene le gambe del bambino meglio divaricate;

    • I pannolini lavabili favoriscono l’abbandono del pannolino e il passaggio al vasino perchè fanno percepire maggiormente la sensazione di bagnato, al contrario degli usa e getta che la inibiscono;

    • I pannolini lavabili permettono di capire, attraverso il tessuto bagnato, se e quanto il bambino stia mangiando durante l’allattamento esclusivo al seno e, nei periodi particolarmente caldi, se il bambino sia sufficientemente idratato o necessiti di ulteriori liquidi nel caso in cui il pannolino risultasse asciutto o poco bagnato;

  • I pannolini lavabili attutiscono le cadute quando il bambino comincia ad alzarsi in piedi e a fare primi passi.
2. RISPARMIO ECONOMICO

La scelta dei pannolini lavabili permette alla famiglia di risparmiare centinaia di euro rispetto agli usa e getta.

La spesa per un kit di pannolini lavabili per un bambino, che durerà dalla nascita al vasino, va dai 150€ agli 800€ a seconda del modello scelto, contro i €1200- €1800 spesi in due anni e mezzo per gli usa e getta.

Il risparmio aumenta se si acquistano pannolini lavabili di seconda mano, se vengono autoprodotti o se vengono utilizzati su figli successivi.

I pannolini lavabili non producono rifiuto secco e quindi non incidono sulla spesa sui rifiuti delle famiglie che vivono nei comuni che attuano la raccolta differenziata, nella quale più rifiuto secco non riciclabile si produce, più si paga. Al contrario dei lavabili, gli usa e getta incidono sulla spesa sui rifiuti perchè producono una tonnellata circa di rifiuti nell’arco di due anni e mezzo.

Per una più approfondita lettura sul confronto economico tra lavabili e usa e getta e sui costi di energia, acqua e detersivo relativi all’utilizzo dei lavabili, consigliamo questa pagina dal sito di Non Solo Ciripà.

3. RISPETTO DELL’AMBIENTE

Sia i pannolini lavabili che gli usa e getta hanno un impatto ambientale.

Tuttavia, le fasi di produzione e smaltimento degli usa e getta comportano un impatto ben maggiore. Oltre all’utilizzo di energia e risorse naturali (acqua e cellulosa del legno), la loro produzione richiede ingenti quantità di prodotti chimici e sbianchianti, parte dei quali finisce inevitabilmente nell’ambiente circostante attraverso l’acqua di scarto e i fumi nell’aria.

Una volta in discarica, i pannolini usa e getta impiegano tra i 300 e i 500 anni per decomporsi rilasciando nell'ambiente sostanze chimiche nocive.

Il maggiore impatto ambientale causato dai pannolini lavabili è rappresentato dal consumo di energia e acqua – comunque in minore quantità rispetto agli usa e getta – durante il loro lavaggio e asciugatura, e dai pesticidi e fertilizzanti di sintesi utilizzati nella coltivazione del cotone convenzionale.

Questo impatto si può controllare scegliendo tessuti provenienti da coltivazioni biologiche ed utilizzando una lavatrice ad alte prestazioni energetiche, facendo sempre un carico pieno, lavando a temperature medio-basse (40 o 60 gradi) e asciugando all'aria anziché in asciugatrici meccaniche.

Altri accorgimenti per diminuire l’impatto dei lavabili sull’ambiente sono:

  • Bandire l’ammorbidente – è inutile e riduce l’assorbenza – la candeggina e il ferro da stiro
  • Utilizzare detergenti ecologici
  • Riutilizzare i pannolini lavabili su figli successivi, venderli o regalarli
  • Acquistare pannolini lavabili di seconda mano
  • Provare ad insegnare ad usare il vasino il prima possibile
4. AFFIDABILITÀ

Un buon sistema di pannolini lavabili tiene le perdite molto meglio di un usa e getta. L’elastico attorno alle gambine di un qualsiasi pannolino lavabile è di fatto più forte di quello di un usa e getta. Inoltre, il sistema di pannolini lavabili a due pezzi (mutandina + pannolino), garantisce un ottimo contenimento di urina e feci.

Il grado di assorbenza dei pannolini lavabili può essere aumentato in base alle esigenze, mentre i pannolini usa e getta hanno una capacità di assorbenza costante.

5. FACILITÀ D'USO E LAVAGGIO

La stragrande maggioranza dei pannolini lavabili in commercio oggi giorno non ha nulla a che vedere con i pannolini di una volta!

Sono facili e veloci da indossare come gli usa e getta e si chiudono con dei bottoncini o con il velcro. Non c’è più bisogno di metterli in ammollo o farli bollire, basta riporli in un secchio con coperchio o in una apposita borsa per pannolini, e lavarli a 40 o 60 gradi in lavatrice ogni due o tre giorni massimo.

Fonti in italiano ed inglese
Nonsolociripa’ www.nonsolociripa.it
The new parents guide www.thenewparentsguide.com
Go Real www.goreal.org.uk