Irritazione da pannolino

Che si usino i pannolini lavabili o gli usa e getta, prima o poi tutti i bambini vanno incontro all’irritazione da pannolino. Quali sono le cause? E quali i rimedi?

1. Le cause dell’irritazione da pannolino

Contatto prolungato con feci e pipì – i batteri presenti nelle feci, mescolandosi con l’urina, producono ammoniaca, una sostanza che può essere molto irritante.

Svezzamento – alcuni cibi particolarmente forti possono rendere l’urina acida che può dare irritazione.

Dentizione – durante la dentizione le feci e l’urina diventano particolarmente acide con forte odore da ammoniaca.

Sostanze chimiche – l’irritazione é dovuta da residui di detersivo per il bucato nel pannolino o da sostanze chimiche o profumi presenti in salviette e/o prodotti da bagno.

2. I possibili rimedi

Si consiglia quanto segue se il bambino ha un’irritazione da pannolino:

  • Cambiate pannolino più frequentemente e immediatamente dopo la pupù
  • Assicuratevi che la pelle sia completamente asciutta dopo averla lavata
  • Aumentate/implementate il tempo senza pannolino
  • Usate veli di pile per mantenere la pelle asciutta
  • Utilizzate inserti di seta buretta o argento (entrambi con proprieta lenitive)
  • Fate bere più spesso il bambino per diluire la pipì
  • Lavate la pelle irritata usando dei batuffoli di cotone o salviette lavabili al posto delle salviette usa e getta
  • Usate prodotti per il bagno più delicati
  • Mettete uno strato sottile di crema protettiva (tipo Crema alla Calendula della Weleda) fino a quando il rossore non scompare
  • Fate un impacco freddo di té alla camomilla e miele sulla pelle arrossata
  • Fate un extra risciacquo alla fine del lavaggio principale dei pannolini per assicurarsi che il detersivo sia stato completamente rimosso
  • Fate 1-2 lavaggi senza detersivi per rimuovere qualsiasi accumulo di detersivo nei pannolini
  • Usate un detersivo più delicato, possibilmente ecologico senza enzimi, coloranti e sbiancanti ottici
  • Usate una mutandina traspirante in PUL per permettere la circolazione d’aria o lasciate il bambino con solo il pannolino sagomato (fitted) senza mutandina
  • Usate mutandine di lana o pile durante la notte per permettere l’evaporazione di umidità
  • Allattate il bambino al seno più a lungo possibile perchè il latte materno abbassa il ph delle feci rendendole meno acide, ed aumenta la resistenza generale del bambino a infezioni.